Realizzazione siti in Hindi e traduzione siti web in Hindi (indiano)

In India le aziende locali e le persone utilizzano moltissimo internet per ricercare prodotti e contattare fornitori esteri.
Gli utenti internet dell’area indiana sono quasi il 7% della popolazione totale, con tassi di crescita elevatissimi. Dopo la Cina, l’area indiana è la più popolosa della terra con oltre 1 miliardo di abitanti. L’area geografica indiana occupa il 2,4% della superficie terrestre, ed è abitata dal 16% della popolazione mondiale.
Nella sola India gli utenti internet sono oggi oltre 40 milioni e sono previsti circa 54 milioni nel 2008 grazie al basso costo della banda larga.

Sotto il profilo hi-tech la situazione è positiva, esiste addirittura un distretto elettronico, quello di Bangalore, soprannominato la Silicon Valley indiana, e il numero degli ingegneri che esce dalle università del paese è secondo solo a quello della Cina. La promozione della tecnologia è stata dichiarata tra le priorità nazionali.
Le medie e grandi imprese che sono interessate ad incrementare i propri mercati, possono guardare con fiducia al mercato indiano.
In una situazione di questo genere realizzare il proprio sito internet in Hindi (*) e posizionarlo nei motori di ricerca principali dell’India costituisce uno strumento fondamentale per creare nuove opportunità in questo vastissimo mercato.

A cosa può servire un sito in Hindi


  • Ricercare nuovi clienti potenziali


  • Ricercare agenti o venditori


  • Ricercare eventuali importatori


  • Supporto ad eventuali attività fieristiche


  • Supporto ad attività già intraprese


Cosa possiamo fare per la vostra azienda


  • Analisi del vostro sito attuale


  • Definizione dei testi e formato


  • Traduzione e localizzazione dei testi


  • Creazione di un sito web in lingua hindi


  • Individuazione delle parole di ricerca più efficaci


  • Posizionamento del sito web sui motori ricerca


  • Eventuale registrazione di nuovo sito aziendale in India


(*) L’hindi è una delle numerose lingue del subcontinente indiano; la lingua hindi cosiddetta ‘standard’, ovvero la lingua che, soprattutto nella sua forma scritta, viene attualmente utilizzata dalle istituzioni scolastiche e amministrative, nonché dalla produzione editoriale e dai mezzi d’informazione in genere nei principali stati dell’Unione Indiana essendo essa riconosciuta come lingua ufficiale della stessa all’indomani dell’indipendenza. L’Hindi fa parte delle lingue del ceppo indoeuropeo ed è parlato da circa 500 milioni di persone.